Garmin eTrex 32x – la recensione

Se seguite questo sito sapete che non ho mai nascosto la mia simpatia verso il Garmin eTrex 30x. L’ho sempre lodato dicendo che, per un utilizzo outdoor, è il miglior GPS in circolazione.
Adesso è uscito il suo sostituto, il Garmin eTrex 32x. Che cosa ha di nuovo? Scopriamolo insieme.

Introduzione

Voglio sottolineare che quando dico che questo è il miglior GPS per utilizzo outdoor lo faccio pensando a quali sono le esigenze della maggior parte degli utenti che praticano outdoor. Non conosco le specifiche esigenze di te che stai leggendo quindi prima di acquistarlo rifletti bene e pensa a cosa cerchi in un GPS. Se non sai bene cosa vuoi da un GPS forse allora prima di buttare dei soldi in un acquisto inutile o poco utile sarebbe meglio che sapessi utilizzare un GPS e, in particolar modo,  sapessi come si fa a sfruttarlo al massimo per rendere migliori le tue escursioni. Guarda qua per toglierti ogni dubbio.

Garmin eTrex32x

Il nuovo GPS dedicato all’outdoor è già disponibile per essere acquistato, qua su Amazon lo trovate al miglior prezzo.

Questo modello ha già tutto quello che serve per poter uscire di casa senza pensieri e quindi al suo interno sono già installate le mappe TopoActive Europe. Non è un così grande regalo da parte di Garmin visto che le TopoActive Europe non sono niente altro che le OpenStreetMap.

I sistemi satellitari scelti per far lavorare il Garmin eTrex32x sono il GPS e il GLONASS, manca quindi il sistema GALILEO. Sinceramente mi sarei aspettato questa miglioria  anche se già con questi due sistemi satellitari non ci saranno mai grossi problemi nella ricezione del segnale e quindi nella sua precisione del dato della posizione.

La memoria interna è di 8 gb visto che deve contenere le mappe precaricate di tutta Europa. E’ presente anche uno slot per l’inserimento di schede microSD.

L’autonomia, punto di forza di questo modello, dura ben 25 ore in modalità GPS con 2 batterie AA. Il valore di 25 ore deve però essere preso con cautela visto che dipende da molti fattori tutti spiegati all’interno del corso di GPS per uso OUTDOOR.

Differenza tra Garmin eTrex30x e Garmin eTrex32x

Vediamo adesso quali sono le differenze tra il modello Garmin eTrex30x e il modello Garmin eTrex32x .
Chi come me sa come si compone un GPS può andare a vedere direttamente le specifiche tecniche senza stare a leggere la parte introduttiva che sicuramente non è esaustiva per capire a fondo quali sono le caratteristiche di un GPS.

Il monitor è rimasto lo stesso, stessa grandezza e stessa qualità, i sistemi satellitari sono rimasti invariati, la durata della batteria idem, le dimensioni uguali insieme a tutto il resto. L’unica cosa che cambia (oltre alla grafica rinnovata del menù) sono le mappe precaricate e la dimensione della memoria interna.

Conclusioni

Come avete visto Garmin ha deciso di lasciare invariato o quasi questo nuovo Garmin eTrex 32x rispetto al vecchio modello. Se non sei un fanatico dei prodotti all’ultimo grido potresti quindi pensare di acquistare il vecchio modello che adesso è ad un prezzo vantaggioso (guarda qua).
Se vuoi un’idea ancora migliore potresti capire se effettivamente hai la necessità di un GPS oppure ti può bastare utilizzare il tuo cellulare. Se non sei convinto sulla scelta da fare ti suggerisco di vedere questo video corso gratuito sull’utilizzo del GPS che sicuramente ti aiuterà nella scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *