Il GPS per i viaggi in bicicletta

In questo articolo parliamo di come si può sfruttare al massimo il GPS durante un viaggio in bicicletta. Vediamo, a fine di esempio, come utilizzo il mio GPS sulla bici in assetto bikepacking.

Dove metto il GPS?

Il GPS viene posizionato sopra la sua staffetta posta sull’attacco manubrio in modo da essere sempre visibile e consultabile per tutto il tempo. Il dispositivo può essere tolto in qualsiasi momento tramite la slitta molto comoda e robusta. Nel caso non abbiate posto, la staffetta può essere messa anche sul manubrio.

Prima di partire

Prima di partire controllo sempre di avere la traccia che devo seguire, la mappa della zona in cui vado a pedalare e il dispositivo carico. Bisogna essere certi di avere le batterie del GPS e di avere delle batterie di scorta per lunghi viaggi. Se avete un dispositivo che utilizza le pile stilo potete anche  comprarle in viaggio mentre se avete un modello con batteria integrata vi consigliamo di avere sempre un powerbank che potete inserire nella vostra borsa frame bag per caricare il dispositivo anche mentre pedalate (ci sono diversi tipi di GPS, se stai cercando quello che fa al caso tuo guarda qua). Se non fate questi controlli rischiate di vanificare l’utilizzo del GPS durante un viaggio in bicicletta.

Serve il cellulare?

Sul manubrio ho inoltre un dispositivo per il cellulare, molto leggero, facile da rimuovere ed economico. Non lo utilizzo sempre ma solo in caso di bisogno. Posso inserire velocemente il cellulare che utilizzo e sfruttare funzioni, come Google Maps, per la ricerca di strutture dove dormire o dove mangiare così come di officine per riparare la bici o altro a seconda del bisogno.
Posso anche utilizzare il cellulare con l’applicazione Osmand, inserendo la traccia in formato .gpx anche all’interno dell’applicazione. In questo caso avrò un back-up in caso di guasti. Non consiglio di utilizzare il cellulare come navigatore in viaggio per la scarsa durata della batteria che vi potrebbe impedire di usarlo in momenti di vero bisogno, sempre meglio avere due dispositivi.

Come hai visto il GPS durante un viaggio in bicicletta è uno strumento facile da utilizzare e, a mio avviso, indispensabile. Se ti stai chiedendo se sia meglio utilizzare un GPS o il cellulare puoi leggere questo articolo.

Questo elemento è stato inserito in GUIDA e taggato .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *