Meglio utilizzare il GPS o il cellulare?

Compro un GPS oppure mi accontento di utilizzarlo sul cellulare? Questa è la domanda che sempre più spesso mi sento fare dalle tante persone che si avvicinano ai ricevitori satellitari.
Con il sopravvento degli smartphone e l’aumentare delle loro prestazioni sempre più persone si chiedono se sia meglio utilizzare un GPS oppure un cellulare durante un’escursione. Questa è sicuramente una domanda non banale e in questo articolo cerchiamo di dare una risposta.

Per prima cosa dobbiamo avere chiaro quale sarà l’utilizzo che ne faremo. Sarà solo per delle facili passeggiate al parco o ci servirà per una gara di downhill? Faremo del trekking oppure kayak? La verità è che DIPENDE e non è possibile dare una risposta univoca che possa andare bene per ogni vostra situazione specifica.

Il processo con cui scegliamo un GPS rispetto ad uno smartphone (oppure il contrario) è “esclusivo”, nel senso che siamo noi che dobbiamo sapere quali sono le caratteristiche del ricevitore satellitare che più ci servono. Caratteristiche del GPS che vengono spiegate nel dettaglio nel corso di GPS per utilizzo OUTDOOR. Se tutte quelle caratteristiche sono comprese nello smartphone allora potremo utilizzare tranquillamente il nostro cellulare, viceversa acquisteremo un GPS (ma anche in quel caso sceglierete uno smart watch, uno con antenna sporgente, un touch screen…?)

Come avete visto la domanda se sia meglio utilizzare un GPS oppure un cellulare non è certo banale e se si vuole essere seri non è possibile dare una risposta univoca.

Un suggerimento però posso darvelo. Visto che comunque sia la maggior parte di noi ha uno smartphone in tasca, provate ad utilizzarlo come ricevitore satellitare e magari scoprirete che è proprio la scelta più giusta per le vostre esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *